Satelliti live

SATELLITI LIVE

Satelliti live – vedere ed osservare i satelliti

Circondano il nostro pianeta blu a velocità fino a 30.000 km/h ed emergono ad altitudini fino a 36.000 chilometri. I satelliti sono diventati una parte indispensabile del mondo di oggi. Oltre a fornire tutti i tipi di canali di comunicazione, vengono usati anche per prevedere il tempo o per esplorare l’universo. Con “Satelliti live” potete vedere dove si trovano attualmente i satelliti selezionati.

Quasi 2.400 satelliti sono attualmente in orbita Di seguito le mostreremo sia come può individuare un satellite sia cosa deve evitare a tutti i costi se vuole osservare un satellite. Iniziamo con i satelliti Starlink.

Come osservare i satelliti Starlink?

starlink train

Aggiornamento: da agosto 2020, su richiesta di molti astronomi, i nuovi Starlink sono stati dotati di uno schermo solare per minimizzare i riflessi di luce. Ciò significa che da allora gli Starlink non sono più così facili da osservare ad occhio nudo.

Col tempo, un numero crescente di satelliti Starlink diventa visibile sopra gli USA. Questi satelliti vengono lanciati nello spazio dall’azienda statunitense SpaceX. La particolarità è che un razzo porta fino a 60 satelliti Starlink nell’orbita terrestre allo stesso tempo. Di conseguenza, in certi momenti della notte può vedere i satelliti volare come un filo di perle. Una vista davvero eccezionale! L’obiettivo dei satelliti Starlink è quello di fornire una copertura Internet veloce a banda larga anche in regioni remote. Per riuscirci, il proprietario di SpaceX Elon Musk vuole lanciare in orbita fino a 12.000 satelliti Starlink.

Satelliti LIVE per i satelliti Starlink di SpaceX

Starlink 24

Starlink 23

AVVIARE AZIMUTH Qui le viene mostrato in quale giorno e a che ora inizia il sorvolo visibile. Inoltre, impara in quale direzione inizierà il sorvolo. Questa è indicata da un numero di gradi in senso orario. La direzione nord è descritta da 0° o 360°, est da 90°, sud da 180° e ovest da 270°. Esempio: Un grado di 45° corrisponde ad una direzione di visione nord-est.

ALTEZZA MASSIMA: Le dice in gradi a quale altezza sta passando un satellite. L’elevazione massima può essere 90°, che rappresenterebbe un sorvolo direttamente sopra di lei. Al contrario, un valore basso come 10° significa che il satellite è visibile solo appena sopra l’orizzonte.

FINE AZIMUTH: Corrispondente a START AZIMUTH, qui le viene comunicato dove (in gradi) e quando finisce esattamente il sorvolo visibile del satellite.

DURATA TOTALE: Questa è la durata totale del sorvolo visibile del satellite.

Nessun prossimo passaggio visibile: Significa che non ci saranno presto sorvoli visibili di questo satellite nella sua regione.

Può vedere i satelliti di notte?

Sì, principalmente si possono vedere satelliti che volano nel cielo notturno ogni notte. Il prerequisito è che il cielo sia senza nuvole e la visione chiara non sia disturbata dalla nebbia (alta).

I satelliti stessi di solito non sono illuminati. Sono quindi diversi da altri oggetti volanti come aerei o elicotteri nel cielo notturno, che sono dotati di luci stroboscopiche o luci di posizione. Un’eccezione è la ISS, che è illuminata. Tuttavia non si riuscirebbe comunque a percepire l’illuminazione della stazione spaziale con l’occhio alla Terra. La distanza è semplicemente troppo lunga per farlo.

I satelliti diventano visibili solo quando le loro vele solari riflettono la luce del sole e la ributtano sulla Terra. Quando è buio sulla Terra, ma il satellite sta ancora volando alla luce del sole, sarà possibile rilevare meglio un satellite.

Quando e dove sono visibili i satelliti?

Starlink rocket launch
Impressionante: il lancio di un razzo SpaceX che trasporta satelliti nell’orbita terrestre.

Non importa se sei in Italia, negli Stati Uniti o in qualsiasi altro paese: I satelliti diventano visibili solo quando riflettono la luce del sole sulla terra. Questo avviene principalmente fino a 2 ore dopo il tramonto o prima del tramonto. Al di fuori di questo periodo non potrà vedere i satelliti.

Ci sono due traiettorie principali usate dai satelliti: O i satelliti si muovono in un’orbita polare (cioè da nord a sud o viceversa) o volano da ovest a est. Poiché la Terra ruota da ovest a est, non vedrà un satellite volare da est a ovest. Questo è puramente per ragioni economiche: Se volesse lanciare un satellite in un’orbita est-ovest usando un razzo, avrebbe bisogno di molto più carburante per il trasporto, dato che dovrebbe “combattere” la rotazione della Terra, per così dire.

È possibile vedere la ISS?

La ISS è facilmente visibile da lei come osservatore ad occhio nudo. A volte la stazione spaziale è molto più luminosa della maggior parte delle stelle che la circondano nel cielo notturno.

Vedere la ISS dal vivo

Quando le sarà visibile la stazione spaziale ISS? Lo scopra ora con il radar satellitare LIVE per la ISS. Le mostrerà la posizione attuale della ISS e la sua traiettoria.

Sulla mappa satellitare può vedere la posizione attuale e la traiettoria del satellite. Sotto la mappa satellitare, i prossimi sorvoli visibili per la sua posizione attuale sono visualizzati nell’infobox blu:

Vedere la ISS:

Vedere il satellite TERRA:

Veda il METOP-B:

Vedere il satellite NOAA 19:

Osservare i satelliti Iridium con il radar satellitare

I satelliti Iridium sono particolarmente interessanti per l’osservazione nel cielo notturno. Vengono anche chiamati iridium flares a causa della loro luminosità che appare rapidamente e svanisce rapidamente. Questo bagliore può essere attribuito agli specchi solari estremamente lisci di questi satelliti di comunicazione. Qui sotto può trovare la posizione LIVE di alcuni satelliti Iridium:

Veda l’IRIDIUM 108:

Vedere ilsatelliteIRIDIUM145:

Vedere IRIDIUM 167

Vedere il satellite IRIDIUM 170: